Il Cacao

Le fave di cacao altro non sono che i semi di Theobroma cacao, l’albero del cacao. Vengono fatte fermentare ed essiccare nei vari paesi di origine e poi in laboratorio vengono tostate per esaltarne ancora di più i profumi e gli aromi. Le fave possono essere rotte e private della buccia per avere la granella di cacao

La polvere di cacao di prima spremitura è chiara, quasi tendente al rosso , è 100% cacao, non viene aggiunto zucchero e ha una percentuale residua di burro di cacao al suo interno pari al 20-22. E’ la polvere di cacao più pregiata, ogni origine ha caratteristiche e peculiarità diverse, come avviene per il cioccolato

Dalla fava di cacao alla tavoletta, il cosiddetto cioccolato bean to bar.

Le fave vengono selezionate per togliere eventuali impurità, vengono poi tostate per esaltarne al meglio gli aromi, la tostatura varia in base al tipo di cacao che si sta lavorando, è una fase molto delicata che va poi a riflettesi sulla tavoletta. Dopo aver rimosso la buccia e ridotto il cacao in granella viene prodotta la massa di cacao, parte della massa serve per la produzione del burro di cacao che verrà poi usato nella stessa ricetta con l’aggiunta di zucchero di canna grezzo.

Solo tre ingredienti per un prodotto d’eccellenza.